martedì 12 dicembre 2017

Siete in: home page | Casa | Corredo sposi

Corredo sposi

Corredo sposi



COSA METTERE NEL CORREDO DEGLI SPOSI
Si può pensare che il corredo degli sposi sia cosa antiquata, ma in alcune zone d'Italia c'è ancora l'usanza da parte della famiglia della sposa di fornire, in quantità industriale, non soltanto il corredo personale ma tutta la biancheria occorrente per la casa della futura coppia. Il corredo normalmente deve comprendere non soltanto la biancheria di uso quotidiano ma anche quella di qualità e per gli eventuali ospiti.
In realtà l'usanza del corredo per gli sposi, sebbene possa apparire una tradizione di altri tempi, ha ancora oggi la sua utilità: aiutare, anche sotto il profilo economico, la giovane coppia ad avere la biancheria necessaria per la loro casa.
Sicuramente oggi non c'è quasi più l'abitudine di preparare la dote della sposa sin dalla sua nascita; infatti, per risparmiare tempo e soprattutto se sia un budget limitato si può acquistare il corredo per la casa poco prima del matrimonio. Basta iniziare un anno prima per potere sfruttare le stagioni dei saldi e comperare biancheria di qualità a prezzi ridotti.
Corredo per gli sposiA Gennaio, ad esempio, c'è la fiera del bianco e coi saldi invernali si  possono acquistare le coperte più pesanti, mentre nel periodo estivo ci sono i copriletti in svendita. Inoltre, acquistando al momento del matrimonio, si può comporre il corredo anche con articoli di tendenza; l'importante è prendere anche alcuni articoli classici che non sembreranno mai fuori moda, come le lenzuola bianche o ricamate. 
Inoltre, ci sono molti negozi di biancheria che si sono organizzati  per le lista nozze.
Per quanto riguarda la quantità di biancheria necessaria, mentre prima c'erano regole precise da seguire, ora è sufficiente organizzarsi con pochi pezzi, in modo da avere il ricambio al momento e seguire sempre le vostre esigenze. In questo modo avrete il vantaggio di non spendere un patrimonio, di non riempire gli armadi fino a farli scoppiare e soprattutto avrete la possibilità di aggiornare la vostra biancheria quando la moda avrà cambiato lo stile.
Ci sono degli articoli di base che devono comunque essere presenti in un corredo per gli sposi.
Cominciamo dalla cucina. La biancheria da tavola comprende almeno quattro tovaglie di cotone per uso quotidiano ed un paio di tovaglie ricamate per le cene importanti. Ovviamente in una cucina non devono mancare gli strofinacci, in cotone o in lino e, se le usate, le tovagliette all'americana per fare la colazione.
Non dimenticate i grembiuli, le presine per le pentole e un centrotavola o un runner.
Per quanto riguarda il bagno, la biancheria deve comprendere diversi set di asciugamani di cotone e o di spugna, di varie dimensioni, dai più grandi a quelli piccoli. Poi servono gli accappatoi, e i tappetini.
La biancheria della camera da letto è più impegnativa. In questo caso il corredo degli sposi deve comprendere almeno tre set di lenzuola matrimoniali, magari accompagnate da qualche federa in più che fanno sempre comodo. Poi occorrono almeno una coperta di lana, un piumone, una trapunta per la media stagione e un paio di plaid per accoccolarvi sul divano davanti alla televisione.


Condividi:


Approfondimenti:
Arredare casa degli sposi

EVENTI E FIERE SPOSI

"Sposami"
Dal: 17/01/2015 al: 25/01/2015
In programma presso: Le Ciminiere di Catania - Catania (CT)
Recapiti: ufficiostampa@sposamiexpo.it

© 2012 Insonnia Team Sas - Contatti - Mappa del sito - Links

Realizzazione grafica e contenuti di Insonnia Team Sas P.I. 03683181212
Il presente sito è interamente protetto da copyright.
Pertanto è vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica